• Fabrizio Bellotti

Attenzione a non farti rubare il tuo prezioso profilo Instagram. Truffa on line - come comportarsi.

Non frati rubare il tuo profilo Instagram, proteggiti leggendo quest'articolo.


Utilizzo dei bot su instagram. è permesso? si possono utilizzare?

Sono finiti i tempi delle truffe del mattone che riuscivano ad estorcere denaro -e autostima- alle povere vittime: non solo non ci sorprendono più, sono anche meno temute rispetto al passato.

Oggi, la vera minaccia è perdere la propria identità virtuale, la finestra che ci rende parte del mondo, il lasciapassare, commerciale e non, per le case di milioni di individui. Perdere il proprio account vuol dire perdere popolarità e, spesso, minare i risultati del proprio lavoro; questo, purtroppo, è il rischio che si corre di questi tempi, dal momento che gli hacker stanno creando nuove strategie per rubare i dati virtuali. In particolar modo, il raggiro che ha scandalizzato il web è stato architettato ai danni degli Instagrammer. Kaspersky, il noto antivirus, ha messo in guardia i profili che vantano qualche migliaio di seguaci: “diffidate dalle mail provenienti da mail@theinstagram.team” il grido di salvezza. Il corpo della mail conduce lo sventurato avventore su un sito che richiede dati d’accesso di Instagram e casella di posta; le informazioni verranno poi utilizzate dagli hacker di turno, specializzati in furti d’identità. Che fare? Il nostro consiglio è di diffidare delle mail “anomale” di piattaforme social e di non fornire i propri dati d’accesso seguendo link all’interno delle mail. E, nel dubbio, come per i furti d’un tempo, quelli fisici, rivolgetevi ad un esperto.

#truffa #instagram

#gestioneSocialmedia #marketingROMA #socialmediamanageraroma #gestionepaginefacebook #facebook #gestionesocial #Roma #Lazio

#SeoRoma #fbblog #facebookwatch #youtube


Ritorna sulla fb Social Media Manager e Web designer a Roma - HomePage